CONDIVIDI
Ricardo Quaresma
Ricardo Quaresma (Getty Images)

Che fine ha fatto Ricardo Quaresma? L’esterno d’attacco divenuto famoso per il suo esterno, grazie al quale gli venne dato il soprannome di “Trivela”, è stato uno dei giocatori che Josè Mourinho ha voluto fortemente nell’Inter al suo arrivo. Peccato però che dell’esperienza in nerazzurro del funambolo lusitano, si ricordano ben poche “pennellate”, e numerose prestazioni al di sotto delle attese, con annessi fischi dello stadio San Siro. La società nerazzurra lo pagò undici estati fa ben 18.6 milioni di euro con l’aggiunta del cartellino del giovane Pelè (valutato 6 milioni di euro), per un affare da quasi 25 milioni, tanti soldi all’epoca. In due stagioni (con una parentesi al Chelsea di mezzo) il giocatore scese in campo in totale solo 24 gare, con una sola rete segnata: numeri a dir poco imbarazzanti visto che al Porto, il Trivela, aveva fatto vedere ben altra cosa…

RICARDO QUARESMA: IL FLOP IN NERAZZURRO E L’INIZIO DEL TOUR

Purtroppo l’esperienza in nerazzurro ha segnato di fatto la carriera di Quaresma, che comunque è sempre riuscito ad ottenere la convocazione nella nazionale portoghese, vincendo anche il campionato europeo del 2016. Ceduto dall’Inter in fretta e furia in Turchia, al Besiktas, in cambio di un assegno di soli 7.3 milioni di euro (cosa che sarebbe praticamente impossibile ora, nel calcio moderno e del fair play finanziario), Quaresma rimase in bianconero per altre due stagioni, fino al 2012, quando poi si trasferì in Medio Oriente, precisamente all’Al Ahli, dove vi rimase altre due annate. Quindi nel 2014 il ritorno in patria presso il Porto, dove Quaresma riacquistò la verve di un tempo, con 37 partite e ben 10 marcature, prima di ritornare al Besiktas dal 2015, il club dove Ricardo gioca tutt’ora.

TORNA DA IBRAHIMOVIC?

Ma attenzione a pensare che la carriera di Quaresma sia giunta al termine. A breve, infatti, l’esterno portoghese potrebbe ritrovarsi con Zlatan Ibrahimovic, suo compagno di squadra ai tempi dell’Inter. Secondo le indiscrezioni di calciomercato di questi giorni, sottolineate dai portoghesi di A Bola, l’ex desiderio di Mourinho sarebbe ormai ai ferri corti con il Besiktas nonostante il suo contratto scada fra un anno e mezzo. Di conseguenza lo stesso esterno classe 1983 starebbe pensando di cambiare aria, trasferendosi appunto oltre oceano, dove potrebbe strappare un ricco contratto, forse l’ultimo della sua carriera “ad ottovolante”, fra picchi elevati ed altri un po’ meno. “Ibrahimovic ha un carattere speciale – ricordava Quaresma in una recente intervista – è una persona speciale. Lo ammiro, i giocatori spesso dicono quello che la gente vuole sentire, lui non lo fa, per questo lo ammiro. Quando si dice qualcosa che la gente non vuole, dicono che sei pazzo. Mi piacciono le persone così, forse sono pazzo anch’io». Chissà che i due non possano chiudere insieme nella MLS…

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore