CONDIVIDI
Dybala, Icardi (Getty Images)
MILAN, ITALY – APRIL 28: Mauro Emanuel Icardi (R) of FC Internazionale shakes hands with Paulo Dybala (L) of Juventus at the end of the serie A match between FC Internazionale and Juventus at Stadio Giuseppe Meazza on April 28, 2018 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani – Inter/Inter via Getty Images)

Icardi, Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala. Potrebbe essere questo il tridente della Juventus per la stagione 2019-2020, quella che inizierà fra circa un mese. La Vecchia Signora sta provando ad assicurarsi il numero nove nerazzurro ormai tagliato fuori dal progetto dell’Inter di Antonio Conte che sta nascendo. L’operazione è molto complessa visto che il club meneghino non intende effettuare sconti esagerati, e in cambio di Maurito chiede almeno una sessantina di milioni di euro, mentre i campioni d’Italia in carica non vorrebbero spingersi oltre i 50 milioni. La sensazione circolante è che alla fine l’ex attaccante della Sampdoria possa realmente fare le valigie, anche perché sarebbe troppo controproducente e deleterio per le casse della società, trattenere un giocatore contro la sua volontà, lasciandolo in panchina tutto l’anno con un ingaggio elevato. In attesa di capire come evolverà la situazione, la domanda sorge spontanea: la Juventus potrà ambire alla Champions con il trio d’attacco formato da Cristiano Ronaldo e Dybala sui due esterni, e Mauro Icardi in mezzo?

ICARDI, CR7 E DYBALA TRIO MIGLIORE D’EUROPA?

Il tridente appena elencato sembrerebbe rappresentare il giusto mix fra qualità, tecnica ed esperienza. Cristiano Ronaldo non ha ovviamente bisogno di presentazioni, Paulo Dybala deve assolutamente essere tirato a lucido dopo una stagione di magra, e Maurizio Sarri potrebbe essere il coach perfetto per lui, e lo stesso vale per Icardi, che sarebbe senza dubbio voglioso di prendersi le dovute rivincite nei confronti dell’Inter, che lo ha di fatto scaricato. Due argentini e un portoghese, gioventù ed esperienza, talento e carisma: c’è altro di meglio in Europa? Analizzando i top club del Vecchio Continente, salta subito all’occhio il trio del Barcellona, che oltre a Messi e a Luis Suarez prevede anche un certo Antoine Griezmann, il grande acquisto delle scorse ore. Si parla poi di un possibile ritorno di Neymar, e a quel punto le cose si metterebbero davvero male per le altri big europee.

REAL ANCORA INCOMPLETO, IL LIVERPOOL…

Il Real Madrid, invece, replicherà con un trio tutto nuovo per due terzi, visto che Jovic e Hazard sono le due grandi novità della fascia offensiva, sbarcati negli scorsi giorni rispettivamente dall’Eintracht di Francoforte e dal Chelsea. A loro due dovrebbe aggiungersi Isco, anche se non sono da escludere altri innesti da qui fino alla chiusura della sessione estiva del calciomercato. Infine, fra gli attacchi più micidiali d’Europa, come dimenticarsi quello della squadra vincitrice, leggasi il Liverpool, che con Salah, Firmino e Manè, ha ben poco da invidiare alle altre big. Sulla carta il trio bianconero sembrerebbe piazzarsi quindi al terzo posto dietro ai Reds e al Barcellona, ma nulla sarà da lasciare al caso, e soprattutto, la Champions non si vince solo con i gol…

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore