CONDIVIDI
Edinson Cavani
Edinson Cavani (Getty Images)

Edinson Cavani torna ad animare le cronache di calciomercato della Serie A. Secondo il Corriere dello Sport sulle tracce dell’attaccante del Paris Saint Germain vi sarebbe l’Inter, viste le difficoltà nell’arrivare alla prima scelta, Romeo Lukaku del Manchester United. I Red Devils vogliono infatti ben 80 milioni di euro per il centravanti della nazionale belga, mentre i nerazzurri ne hanno offerti una ventina in meno, attorno ai 60. Cosa fare quindi? Meglio guardarsi attorno e virare su altri obiettivi, nella speranza magari che i Diavoli Rossi abbassino un po’ le proprie richieste, alla luce anche della volontà già dichiarata dello stesso Lukaku di salutare l’Old Trafford. Il centravanti del PSG e della nazionale parigina è ancora uno dei migliori nel suo ruolo nonostante l’età avanzi per tutti. L’ex Napoli ha infatti compiuto 32 anni quest’anno, ma lo smalto, la classe e il fiuto del gol sono ancora quelli di un tempo. Inoltre, il giocatore ha il contratto in scadenza al 30 giugno del 2020, fra meno di un anno, di conseguenza Marotta spera di ottenere uno sconto.

CAVANI VS LUKAKU: SFIDA A SUON DI GOL

Ma facciamo un confronto fra i due bomber nel mirino dell’Inter, per scoprire quindi quale delle due operazioni, al netto delle prestazioni dei giocatori e del loro costo, sarebbe più profittevole. Cominciamo subito dal dire che la carta d’identità volge a favore di Lukaku, che ha compiuto quest’anno 26 anni, sei in meno rispetto al Matador. Il prezzo, però, pende fortemente in favore del sudamericano, 40 milioni vs 80, così come il contratto, in scadenza nel 2020 per l’ex Napoli, e nel 2022 per il belga. Per quanto riguarda i gol la bilancia pende nuovamente in favore del centravanti uruguagio, che ha segnato 334 reti in 534 partite, mentre Lukaku si è fermato a 194 in 422 apparizioni. Ciò significa che Cavani ha una media di una marcatura ogni 125 minuti di gioco (più o meno una partita e mezza), mentre il belga si ferma ad un gol ogni 161 minuti, poco meno di due match.

MEGLIO PUNTARE SUL MATADOR

Impressionante in particolare lo score di Cavani in Champions, con l’ex Napoli e Palermo che ha segnato ben 34 marcature nella coppa dalle grandi orecchie, in 59 apparizioni, mentre Lukaku si è fermato a 7 in 17 match. In Serie A, invece, il campionato dove Cavani ha disputato più gare, sono 112 su 213 partite le reti messe a segno, mentre Lukaku ha segnato praticamente lo stesso numero di gol in Premier, 113, ma in 252 partite. Il calciatore dello United batte Cavani in una categoria, i gol con la nazionale, visto che Lukaku ha segnato 48 reti in 81 match, mentre il Matador ha totalizzato lo stesso score ma in 114 gare. Alla luce di questi numeri chi è meglio? Tenendo conto del prezzo da investire, della precedente esperienza in Serie A, e del numero di gol, forse l’Inter, che ha bisogno di un giocatore pronto subito per competere in campionato e che faccia bene in Champions, dovrebbe puntare su Cavani.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore