CONDIVIDI
Zaracho
Zaracho (Getty Images)

Si chiama Matias Zaracho ed è l’ultimo nome finito sui taccuini di mercato di casa Milan. Secondo La Gazzetta dello Sport, il club rossonero sta sondando in maniera concreta il terreno per arrivare al calciatore classe 1998 di proprietà del Racing di Avellaneda. Per averlo dovrebbero bastare una ventina di milioni di euro e pare che il “cugino” Diego Milito, direttore sportivo del Racing, abbia già dato il suo personale lasciapassare all’operazione. Zaracho ha un contratto a scadenza 30 giugno del 2022, ma come intuito sopra, la squadra argentina non farà le barricate per trattenere il giovane trequartista, così come del resto fatto in un recente passato con Lautaro Martinez, acquistato dall’Inter senza troppi sforzi. Ma perché il Milan lo sta seguendo così da vicino? Semplicemente perché Zaracho, eletto giocatore rivelazione della Superlig 2018-2019, il campionato argentino, è un ragazzo con personalità da vendere, e tanta tecnica.

ZARACHO: TECNICO E DALLA GRANDE PERSONALITA’

Centrocampista offensivo che spazia fra la trequarti e la fascia destra e sinistra, potrebbe essere perfetto per il 4-3-1-2 che ha in mente Giampaolo, perno da inserire a ridosso delle due punte per spaccare le difese avversarie. Non segna tantissimo, solo tre le reti messe a segno in stagione, e a volte incappa in qualche errore di troppo, ma dalla sua ha senza dubbio l’età, visto che ricordiamo, Zaracho è solamente un classe ’98, con tutta la carriera davanti. Il Milan non è ovviamente la prima squadra che scopre il talento della nazionale argentina Under-20, nel giro anche della Selecion, visto che dalla scorsa primavera, da quando cioè ha iniziato a far parlare di se, anche l’Atletico Madrid di Diego Simeone lo sta tenendo d’occhio con attenzione, e già si parlava di probabile operazione in estate. In coda ai Colchoneros vi sono poi i biancocelesti di casa Lazio, con Igli Tare che ha sguinzagliato i suoi collaboratori in Sud America, ricevendo un ottimo report proprio sul centrocampista offensivo del Racing.

L’ULTIMO DELLA GIOIELLERIA RACING

La gioielleria di Avellaneda del resto è cosa ben nota agli operatori di mercato, e basti pensare proprio al grande Diego Milito, il Principe di Genoa e Inter, ma anche a Lautaro Martinez, che ha conquistato la nazionale a suon di gol, e infine all’ottimo Rodrigo De Paul dell’Udinese, altro calciatore dell’albiceleste. Pochi mesi fa, quando appunto era iniziato a diventare un uomo mercato, Zaracho aveva parlato così in conferenza stampa: “Il mio desiderio è restare qui per giocare la Copa Libertadores. Se poi arriveranno delle offerte ufficiali vedremo cosa succederà, ma io sono tranquillo”. Ed ora l’offerta ufficiale, quella del Milan, è arrivata: vedremo come evolverà la situazione e se il club rossonero deciderà di investire su questo nuovo interessante talento argentino.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore