CONDIVIDI
Rafael Leao
Rafael Leao (Getty Images)

Rafael Leao è uno dei nomi più caldi di queste ore per quanto riguarda il calciomercato di casa Inter. Il club nerazzurro sta incontrando non poche difficoltà ad arrivare a Romelo Lukaku, visto che il Manchester United continua a chiedere ben 80/85 milioni di euro, a fronte invece di un’offerta del Biscione pari ad un massimo di 70. Troppo il divario, di conseguenza Marotta e Ausilio hanno deciso di sondare altre piste, a cominciare appunto dal giovane talento della nazionale under-21 portoghese, di proprietà dei francesi del Lille. Già ribattezzato in patria il “nuovo Mbappè”, anche se i paragoni vanno sempre presi con le pinze, si tratta di un giovane attaccante classe 1999, che fa della potenza e della velocità le sue armi migliori. Nell’ultima stagione è sceso in campo in 26 gare, segnando otto reti e distribuendo 2 assist, numeri interessanti per un calciatore giovanissimo come appunto Leao.

RAFAEL LEAO, NON SOLO L’INTER SULLE SUE TRACCE

Il ragazzo piace un po’ a tutte le big di Serie A, e nelle ultime settimane è stato accostato, a Milan, Napoli, Roma, e Juventus. All’estero, invece, è seguito da vicino anche da Borussia Dortmund e Benfica. L’Inter è però probabilmente l’ammiratrice più vecchia del giovane lusitano, visto che lo segue dall’ottobre del 2017, da quando il ragazzo militava nella primavera dello Sporting Lisbona, e disputò un grandissimo match a Torino, contro la Juventus, nella Youth League, la Champions League dei giovani. Il 18 ottobre di quell’anno, Rafael Leo si presentò segnando i primi due gol dell’incontro, procurandosi un calcio di rigore, e regalando l’assist per il definitivo 4 a 1 dei suoi. Al ritorno, ancora un gol e un assist, con vittoria per due a zero.

PERFETTO PER IL 3-5-2 DI CONTE

L’anno dopo Leao chiese di essere ceduto dopo un’aggressione da parte dei tifosi, ma alla fine l’Inter si tirò indietro temendo delle dispute legali. Fu invece convinto il Lille, che fece firmare un contratto al ragazzo con annessa clausola rescissoria da 45 milioni di euro. Nato ad Almada da genitori angolani, Rafael Leao può giocare sa come prima punta, ma anche sull’esterno, e di conseguenza sarebbe perfetto per il 3-5-2 di Antonio Conte, schierabile infatti sulle due corsie o nelle due caselle più avanzate. Dalla velocità impressionante, il giocatore si è messo in mostra soprattutto fra il dicembre 2018 e il gennaio 2019 quando segnò in quattro gare consecutive. “Abbiamo delle offerte importanti – le recenti parole di Gerard Lopez, il patron del Lille – dobbiamo valutare con il giocatore. Se parliamo di ingaggio, visto che stanno arrivando squadre importanti, non possiamo competere con loro”. Per l’Inter sarà la volta buona?

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore