CONDIVIDI
Mauro Icardi al PSG

Alla fine Mauro Icardi ha lasciato l’Inter. L’ormai ex numero 9 nerazzurro ha svestito la casacca meneghina per abbandonare Milano e l’Italia, e trasferirsi oltre le Alpi, precisamente in Francia. Icardi ha infatti deciso di sposare la causa Paris Saint Germain, per un trasferimento con la formula del prestito secco per una stagione, scadenza 30 giugno del 2020, con diritto di riscatto in favore dei parigini fissato a 70 milioni di euro. Icardi giocherà quindi durante il campionato da poco iniziato al fianco dei due assi Neymar e Mbappè, una decisione, quella di lasciare l’Inter, maturata dopo che la stessa società meneghina aveva deciso di estromettere di fatto lo stesso calciatore, relegandolo in panchina e in tribuna. Mauro Icardi va così a prolungare una lista di calciatori che durante il calciomercato estivo chiusosi nella giornata di ieri hanno cambiato squadra con la formula del prestito, quindi in maniera temporanea.

ICARDI, COUTINHO, LO CELSO…

In un calcio che sembrerebbe ricchissimo, ma che in realtà nasconde numerose difficoltà economiche, la formula del prestito è divenuta quella più in voga, visto che non prevede grandi esborsi economici, salvo eventuali oneri, ed ovviamente l’ingaggio del giocatore che si va ad acquistare. Oltre a Icardi c’è un altro top player che ha cambiato maglia in prestito, leggasi Coutinho, che ha detto arrivederci al Barcellona per trasferirsi nella Bundesliga tedesca presso i campioni in carica del Bayern Monaco. Come dimenticarsi poi di un altro calciatore argentino, leggasi Giovani Lo Celso, che dalla Spagna è volato in Inghilterra, compiendo il percorso dal Betis di Siviglia fino al Tottenham, sempre con una formula temporanea.

REBIC, SANCHEZ, BARELLA, BAKAYOKO…

Altro calciatore di spicco prestato è Ante Rebic, che il Milan si è assicurato nelle battute conclusive della sessione di mercato estivo, prelevandolo temporaneamente dall’Eintracht di Francoforte, nell’ambito di uno scambio alla pari con Andrè Silva. Anche l’Inter ha dato vita a numerose operazioni in prestito, su tutte Barella e Alexis Sanchez, prelevati da Cagliari e Manchester United: il primo verrà quasi sicuramente riscattato, mentre per il nazionale cileno bisognerà risedersi ad un tavolo durante l’estate dell’anno prossimo. Rimanendo in ambito Italia, ricordate l’ex Milan Bakayoko? Il Chelsea lo ha prestato al Monaco, mentre Dani Ceballos, che ad un certo punto sembrava destinato a sbarcare a Milanello, ha lasciato il Real Madrid per aggregarsi ai calciatori dell’Arsenal. Infine, fra i big in prestito non possiamo non citare Radja Nainggolan, che chiusasi l’esperienza ad Appiano Gentile ha deciso di tornare al suo primo amore, il Cagliari.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore