Sapete quanti gol hanno segnato Messi e Ronaldo in carriera? Numeri spaventosi

Vi siete mai chiesti quanti gol abbiano segnato in carriera da Messi e Ronaldo? Ecco i numeri mostruosi dei due fenomeni

Ronaldo o Messi? Gli ultimi 10/12 anni sono stati senza dubbio quelli del duopolio tra il portoghese e l’argentino, che nel corso delle ultime stagioni si sono spartiti trofei, prime pagine e record in termini realizzativi che difficilmente verrano spazzati via. Ma quanti goal hanno segnato Messi (trasferitosi al Psg dopo una vita calcistica trascorsi al Barcellona) e Cristiano Ronaldo (attualmente al Manchester United) nella loro carriera da professionisti tra Nazionale maggiore e club?

Ecco tutti i mostruosi numeri – riportati da ‘goal.com’ – dei due Pallone d’Oro, in una sfida a distanza che sta continuando con le nuove maglie (non considerati i goal con le Nazionali giovanili, la stagione di Messi con il Barcellona C, tra i dilettanti e quella di Ronaldo con lo Sporting B, anch’essa fuori dai professionisti).

Cristiano Ronaldo con 1119 presenze in totale tra Sporting Lisbona, Manchester United, Real Madrid e Juventus (tra coppe internazionali e campionato) e Portogallo, ha segnato la bellezza di 815 reti.

Messi con 997 presenze in totale tra Barcellona, Psg e Argentina ha realizzato ben 777 reti. Insomma, 2 mostri sacri che continuano a meravigliare i tifosi di tutti gli appassionati di calcio. E, in vista del mondiale e di una nuova stagione che sta per cominciare, possiamo dire che se ne vedranno ancora delle bella. La sfida continua.

CR7 in crisi, ai ferri corti col Manchester United

Cristiano Ronaldo vuole andar via da Manchester e ormai è ai ferri corti con il manager dei ‘Red Devils’, Erik ten Hag, per aver lasciato in anticipo lo stadio dopo essere stato sostituito a fine primo tempo dell’amichevole contro il Rayo Vallecano. E all’esordio in Premier League, all’Old Trafford contro il Brighton, è partito dalla panchina, prima di fare il proprio ingresso in campo al minuto 53 senza, però, riuscire a ribaltare il 2-1 finale a favore degli ospiti. Nel frattempo, CR7 continua ad allenarsi, ma resta con un orecchio teso verso il proprio telefono, in attesa della chiamata che lo porterebbe via da Manchester.

Nelle scorse settimane, per CR7 si è parlato di diverse ipotesi: in primis, quella che portava al Chelsea di Thomas Tuchel. Poi è spuntata la pista Paris Saint-Germain, dove avrebbe potuto giocare insieme al suo acerrimo rivale, in campo s’intende, Leo Messi. Successivamente, si è palesata la possibilità di tradire il Real Madrid con i cugini dell’Atletico di Diego Pablo Simeone. Infine, la soluzione romantica: tornare a ‘casa’, da dove tutto è partito, allo Sporting. In tutto questo bailamme di indiscrezioni, ecco spuntare quella che può essere definita la vera e propria bomba di calciomercato. A sganciarla ci ha pensato, attraverso il suo account Twitter, il giornalista di ‘Rai Sport’ Paolo Paganini: “Mi ha chiamato ieri sera tardi un amico/collega che segue il Manchester United. I dirigenti inglesi, che stanno trattando Rabiot, hanno proposto Cristiano Ronaldo.La Juventus ha detto no, ma continua a ricevere molte telefonate da Mendes“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.