Juventus, Rabiot nell’occhio del ciclone: la “punizione” è immediata

Calciomercato Juventus, la decisione di Rabiot non è passata inosservata: il centrocampista francese è finito nel mirino della critica.

La sessione estiva di calciomercato è entrata nel suo segmento conclusivo, ma sono ancora molte le squadre incomplete che aspettano ulteriori rinforzi in questi ultimi giorni della campagna trasferimenti. Ne sa qualcosa la Juventus, che contro il Sassuolo ha da un lato evidenziato tutta la pericolosità del proprio reparto offensivo, mostrando al contempo una preoccupante mancanza di qualità nella zona nevralgica del campo a cui Cherubini è chiamato a porre rimedio.

Rabiot Calciomercato Juventus Social
Adrien Rabiot ©LaPresse

Negli ultimi giorni sembrava potersi concretizzare un clamoroso “intreccio”, sull’asse Parigi-Torino-Manchester: lo United, infatti, aveva seriamente sondato la situazione legata ad Adrien Rabiot, dopo aver trovato un accordo di massima con la Juventus. Tuttavia, i “Red Devils”, dopo aver giudicato esageratamente elevate le pretese economiche dell’entourage della mezzala transalpina, hanno deciso di tirare i remi in barca, preferendo virare con convinzione su Casemiro, per il quale sarebbe già stata messa in cantiere un’offerta top. Il dietrofront dello United ha rimesso in discussione anche il futuro di Paredes: l’argentino ha già detto sì alla “Vecchia Signora” che, però, senza una partenza “pesante” a centrocampo, non può affondare il colpo.

Calciomercato Juventus, furia contro Rabiot: “Preparate la tribuna”

Rabiot Calciomercato Juventus
Adrien Rabiot ©LaPresse

Dettaglio non trascurabile, visto il mancato approdo di Arthur al Valencia. L’atteggiamento di Rabiot , comunque, non è passato inosservato: un’ondata di critiche si è levata dalla parte “bianconera” dei social, con diversi tifosi e giornalisti di “fede” juventina che non hanno mancato di stigmatizzare il modus operandi del “clan” Rabiot. Intervenuto ai microfoni di “Tutti Convocati” – in onda su Radio 24 – Gianni Balzarini non ha usato mezzi termini: Il caso Rabiot? Si tratta di un problema per Allegri, con la mamma che deve essere attenta che questo non diventi un problema per Rabiot stesso: in quale clima andrebbe a giocare se il tifoso lo identifica come quello che ha impedito l’arrivo di Paredes?”.

Più in generale, sono tanti i tifosi della Juventus che vagheggiano la possibilità di una “tribuna permanente” per Rabiot, nel caso in cui quest’ultimo decidesse alla fine di restare all’ombra della Mole. Scenario prospettato dallo stesso Graziano Campi, che su Twitter chiosa: “Persi 17 milioni dallo United. Se confermato, la tribuna per tutto l’anno non può non essere l’unica opzione ragionevole.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.