Un bambino entra in campo per consolare il portiere: il club lancia un appello

Un bambino è stato il grande protagonista della sfida Defensa y Justicia-Boca Juniors dopo la vittoria degli ospiti. Il piccolo entra in campo e abbraccia il portiere di casa  

Sembrava una partita normalissima del campionato argentino quella tra Defenca y Justicia e Boca Juniors, vinta peraltro proprio in pieno recupero dagli Xeneizes, eppure si è trasformata in qualcosa di più. Luis Vazquez ha trovato il gol del successo degli ospiti proprio al 92′ per la disperazione dei padroni di casa ed in particolare dell’estremo difensore Ezequiel Unsain, autentico simbolo del rammarico e della serata storta della squadra.

Vazquez © LaPresse

La situazione di classifica del Defensa y Justicia è tutt’altro che semplice con appena 15 punti raccolti in altrettante partite e soli due punti raccolti nelle ultime cinque gare giocate.

Un bambino entra in campo per consolare Unsain: lo cercano in Argentina

Ezequiel Unsain © LaPresse

Unsain è stato il simbolo del rammarico generale per il pari sfumato nel finale dopo essersi inginocchiato sul terreno di gioco intristito. Giù di morale per la sconfitta è stato consolato da un bambino che è entrato in campo per abbracciare uno dei suoi beniamini. Una scena meravigliosa e toccante che ha fatto prontamente il giro del web e che ha portato il Defensa y Justicia anche a lanciare un appello su Twitter per far luce sull’identità del piccolo: “Amici di Twitter, aiutateci a trovare questo ragazzo che ci ha commosso tutti con questo abbraccio che ha dato a Ezequiel Unsain”. 

Ecco nello specifico l’appello del club argentino:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.