Pirlo shock: l’avvio da incubo con il Karagumruk

Avvio shock per Andrea Pirlo sulla panchina del Karagumruk, nel campionato turco. Le prime due partite da incubo del tecnico ex Juventus

È iniziata nel peggiore dei modi, subito in salita, l’avventura in Turchia di Andrea Pirlo. Il Karagumruk ha deciso di affidare la panchina all’ex Juventus, che deve però fare subito i conti con due risultati da bollino nero.

Andrea Pirlo, allenatore del Karagumruk © LaPresse

All’esordio in Super Lig, la squadra dell’ex centrocampista è uscita sconfitta per 4-2 nella sfida casalinga con l’Alanyaspor. Un primo campanello d’allarme confermato ieri: per Pirlo è arrivato un altro pesante ko, per 4-1, sul campo del Besiktas, ancora con ben quattro gol subiti e solo uno realizzato. Sono già otto le reti incassate dal suo Karagumruk, che naviga in piena zona retrocessione. L’ex Juve, alla seconda esperienza in panchina, deve subito fare i conti con le forti critiche dopo i due pessimi risultati, e non mancano le pressioni e i primi rumors. “Facciamo sempre gli stessi errori. Partiamo male e la partita si mette in salita per noi. Stiamo lavorando su questi temi ma non vedo novità positive purtroppo. Non possiamo subire 4 gol in ogni partita e non possiamo continuare a perdere. Il tempo stringe”, ha dichiarato Pirlo nel post partita, esternando tutta la sua preoccupazione.

Pirlo shock: otto gol subiti nelle prime due uscite col Karagumruk

Andrea Pirlo © LaPresse

“Dobbiamo continuare a lavorare, ma in modi diversi. Non voglio criticare individualmente i calciatori visto che abbiamo commesso degli errori come squadra. Si è perso in undici e tutta la squadra ha giocato male. Sia in difesa che in attacco fatto poco e male”. L’ex bianconero si è anche assunto le proprie responsabilità, mandando messaggi alla squadra ed anche alla società in chiave calciomercato. “Ogni squadra può vincere contro qualsiasi avversario qui e io sono soddisfatto della qualità del campionato e della lotta in corso. Dobbiamo impegnarci per essere anche noi protagonisti”, ha chiosato Pirlo. L’inizio shock mette l’allenatore subito spalle al muro: il Karagumruk sarà chiamato ad una reazione immediata a partire dal prossimo impegno in campionato contro l’Ankaragucu. E il tecnico non può più sbagliare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.