Champions League, Juve ritenta ancora: anche quest’anno non si vince niente

Domani inizierà finalmente la nuova edizione della Champions League 2022/23 con le partite della primissima giornata

L’attesa è finalmente finita, domani tornerà ufficialmente il più grande torneo di calcio in Europa. Dopo l’incredibile vittoria dello scorso anno del Real Madrid, alla vigilia della nuova Champions League sono diverse le formazioni che si candidano ad essere protagoniste nelle nuova stagione.

Champions League, l'algoritmo sulla vittoria finale
Massimiliano Allegri ©LaPresse

Un percorso nel quale vi saranno ovviamente le quattro formazioni italiane che si sono qualificate grazie al piazzamento finale nello scorso campionato. A partire dal Milan, sorteggiato in prima fascia in quanto detentore dell’ultimo scudetto vinto in Serie A. I rossoneri faranno domani il loro esordio stagione nella competizione in una trasferta insidiosa come quella austriaca contro il Salisburgo, in un girone completato da Chelsea e Dinamo Zagabria.

Sempre domani sera alle 21.00 toccherà alla Juventus di Massimiliano Allegri confrontarsi con una delle squadre sicuramente più attrezzate di tutta la Champions League. Al Parco dei Principi, i bianconeri dovranno vedersela con campioni del calibro di Messi, Mbappé e Neymar, peraltro senza l’acciaccato Angel Di Maria rimasto ufficialmente fuori dai convocati per i problemi muscolari accusati nell’ultimo match in campionato.

Inter e Napoli dovranno invece attendere mercoledì sera per debuttare nella nuova Champions League. Subito sfide ad altissimo coefficiente di difficoltà per i ragazzi di Simone Inzaghi e Luciano Spalletti: i nerazzurri a San Siro ospiteranno la corazzata Bayern Monaco, mentre al Diego Armando Maradona ci si attende un grandissimo spettacolo con il Liverpool di Jurgen Klopp a far visita agli azzurri.

Champions League, l’algoritmo sulla vittoria finale

Champions League, l'algoritmo sulla vittoria finale
Champions League ©LaPresse

Per quanto riguarda le possibilità di vittoria finale delle italiane, l’algoritmo realizzato da ‘Five Thirty Eight’ ha stilato una classifica con delle percentuali assegnate ad ogni formazione presente nella fase a gironi. In riferimento alle italiane, sono state attribuite pochissime chance alle quattro squadre in gara. Se ad Inter e Milan è stato assegnato un 1% di probabilità di arrivare in finale e vincere l’attuale Champions League, l’algoritmo ha dato ancor meno fiducia a Juventus e Napoli, entrambe date come possibili vincenti con una percentuale addirittura inferiore all’1%. Se la strada rimane in salita, la buona notizia è che come sempre – al di là dei calcoli algoritmici – sarà affidato solamente al campo il verdetto finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.