EuroBasket 2022, rissa nel tunnel: la Turchia minaccia di lasciare il torneo

Il presidente della federazione turca assicura che lascerà il torneo se non verrà chiarito un incidente avvenuto nel tunnel degli spogliatoi

Che pasticcio in EuroBasket. L’attaccante turco Furkan Korkmaz è stato espulso nella partita tra Georgia e Turchia dopo un hook con un giocatore rivale, Duda Sanadze. Dopo la partita, la squadra turca ha rivelato che il giocatore è stato aggredito nel corridoio degli spogliatoi dell’Arena di Tbilisi, presumibilmente da tre membri della delegazione georgiana, e ha chiesto le immagini delle telecamere degli spogliatoi per scoprire chi l’aveva fatto e come si fosse verificato l’incidente, altrimenti avrebbe lasciato l’EuroBasket.

Le dichiarazioni al veleno del vicepresidente turco

Il vicepresidente della federazione turca ed ex giocatore, Omer Onan, ha descritto l’incidente nella conferenza stampa riportata da Eurohoops: “Mentre Furkan Korkmaz camminava per il corridoio verso gli spogliatoi con il nostro allenatore, i giocatori georgiani che non erano in campo la lista attiva lo ha attaccato insieme al giocatore espulso e alla polizia. Non ci deve essere un attacco a un giocatore che va negli spogliatoi. Alla fine del gioco, 30 agenti di polizia ci hanno spinto a litigare. Abbiamo litigato con la polizia ufficiale della Georgia. Sto chiamando la FIBA ​​e l’ho detto anche ai funzionari della FIBA. Nessuno si lasci ingannare o pensi che siamo stupidi. Devono portarci tutte le immagini dalla telecamera di quel corridoio senza perdere nulla. Se non avremo quelle telecamere, lasceremo questo torneo”.

Anche l’assistente allenatore della Turchia Hakan Demir ha detto in conferenza stampa che tre giocatori georgiani hanno aggredito Korkmaz. “In campo c’è sempre tensione e l’atmosfera era molto buona. Ok, è successo qualcosa tra i giocatori”, ha detto. “Ma poi il nostro giocatore è andato negli spogliatoi e tre giocatori della nazionale georgiana e il personale di sicurezza sono stati coinvolti in una rissa. È inaccettabile. I giocatori possono avere discussioni in campo, ma fuori dal campo sono amici. Ma se la sicurezza o la polizia sono coinvolti, vogliamo vedere il filmato. Questo tipo di cose sono una grande delusione. Siamo venuti qui per giocare a basket e abbiamo scelto questo paese come un paese fratello. Purtroppo è successo. La Georgia ha vinto la partita e ci congratuliamo con loro, non è un problema. Il problema è quello che è successo nel tunnel”, ha concluso Demir.

L’Italia al Forum di Assago

Intanto terzo impegno per l’Italia a EuroBasket 2022. Al Forum di Assago la squadra di coach Pozzecco affronta l’Ucraina, a sorpresa in testa con la Grecia nel gruppo C. Per gli azzurri il record è di 1-1. Partita da vincere, dunque, per l’Italia, che coltiva speranze di poter chiudere con la miglior posizione possibile il raggruppamento, con le prime quattro che voleranno a Berlino per gli ottavi. Le due squadre si sono affrontate recentemente nelle qualificazioni Mondiali a Riga, con la vittoria italiana grazie ai 20 punti del solito Simone Fontecchio. Il match è in programma alle 21 al Forum di Assago, diretta su Sky Sport Arena e in streaming su NOW.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.