Auriemma-Cruciani, gaffe clamorosa e scontro: “Hai detto due ca..ate!”

Juve-Salernitana ha aperto il vaso di Pandora, un’altra volta, dei problemi del Var: in diretta a Mediaset la gaffe di Auriemma e il botta e risposta coloritissimo con Cruciani

Juventus-Salernitana è stato l’episodio senza dubbio più clamoroso della sesta giornata, del campionato in corso e per tanti dell’intera storia del Var. Una situazione che ha ovviamente scatenato polemiche, bufere e disquisizioni varie nei salotti televisivi, dando vita anche a qualche siparietto colorito, dei botta e risposta divertenti. Come quello a ‘Mediaset’ durante la trasmissione ‘Pressing’.

cruciani auriemma var pressing mediaset 20220913
Cruciani e Auriemma

Protagonisti Raffaele Auriemma e Giuseppe Cruciani, due giornalisti e opinionisti che non le hanno di certo mai mandate a dire a nessuno. “In italia, invece di prendere Bergonzi o un altro esperto, prendono un arbitro dismesso dalla Serie B, vedi Miele, e lo mttono a fare il Var nella partita in cui Pairetto ha commesso tutti quegli errori (Lecce-Monza, ndc) – dice Auriemma -. Stessa cosa con Bologna-Fiorentina. Il Var si chiama Maggiani, che fino allo scorso anno faceva il dirigente dello Spezia. Se si vuole operare in maniera seria bisogna prendere dei professionisti e renderli tali”. E allora lo stesso Bergonzi, presente in studio come esperto Mediaset, prende la parola per correggere l’ospite: “Il Var era Maggioni. Maggiani ora è dirigente della Juventus, il Var si chiama Maggioni. Così come il Var a Lecce era Di Martino (Miele era IV Uomo, ndc). Non per difendere la categoria, ma all’Aia sono molto seri”.

Cruciani contro Auriemma dopo la gaffe: “Ritirati, hai detto due stron…e”

cruciani auriemma var pressing mediaset 20220913
Cruciani e Auriemma

E allora parte proprio Cruciani, che ‘blasta’ il collega: “Hai fatto tutto lo sproloquio e hai detto due cazzate. Sei partito con la sicumera e hai detto due stronzate”. Subito Auriemma: “No, le stronzate le dici tu. Ho sbagliato i nomi, non le cose. A te non capita? Tu parli del frivolo”. Il botta e rispposta prosegue e Cruciani replica: “Ma come del frivolo? Hai fatto una sicumera e hai sbagliato clamorosamente due nomi. Non sapevi neanche chi erano i protagonisti. Non mi far arrabbiare ora. Sei partito dicendo ‘conosco questo e questo’, ‘la classe arbitrale non è buona e si deve rifondare’ e neanche sai i nomi degli arbitri. Almeno io sto zitto e parlo di cose generali. Io i nomi neanche li voglio sapere. Se però fai quel discorso e poi sbagli due nomi, allora ritirati amico mio”. E chiude Auriemma, prima dell’intervento della conduttrice: “Ma ritirati tu, hai buttato tutto in casino perché non vuoi il Var. Non è mica l’esame di maturità, ti pare il modo?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.