Clamoroso in Ligue 1: espulsione record per l’ex obiettivo di Milan e Roma

Incredibile quanto avvenuto in Francia, dove si è assistito a un vero e proprio rosso da record

I record del calcio non finiscono proprio mai. Numeri, statistiche, dai clamorosi, nonostante le migliaia di partite accade sempre qualcosa che alzi l’asticella per qualche curiosità durante la partita.

todibo espulsione francia record 20220918
Arbitro © LaPresse

Può succedere per un gol, una goleada, una percentuale, così come può succedere per un cartellino. L’episodio unico si è verificato stavolta in Francia, a un nome – protagonista in negativo – molto sorprendente se si considera il suo curriculum e le qualità indubbie riconosciute da tempo. Stiamo parlando di Jean-Clair Todibo, difensore centrale francese del Nizza, che alcuni anni fa era uno degli astri nascenti del calcio europeo. Cresciuto nel Tolosa, nel gennaio 2019 il Barcellona ha scelto di puntare su di lui per il futuro, quando aveva appena 20 anni. Un anno dopo, però, la sua avventura blaugrana è sostanzialmente terminata dando inizio alla serie di prestiti. Prima lo Schalke 04 da gennaio a giugno 2020, poi da ottobre 2020 a gennaio 2021 al Benfica. E infine al Nizza, in prestito e poi a titolo definitivo.

Todibo shock: espulso dopo 9 secondi di partita

todibo espulsione francia record 20220918
Todibo © LaPresse

Todibo al Nizza è uno dei perni, titolare in tutte e sette le partite in cui è stato a disposizione, anche se la squadra di Favre ha vissuto un inizio da incubo con appena 8 punti in 8 partite e il 13esimo posto in classifica. E il centrale casse ’99 oggi l’ha combinata davvero grossa. Dopo appena 7 secondi ha infatti commesso un fallo durissimo su Sima, attaccante dell’Angers che alla fine ha sbancato il campo del Nizza per 1-0. Un intervento che, dopo un paio di secondi dal fischio, gli è costato il cartellino rosso, probabilmente il più veloce della storia. Il fallo di Todibo ha fermato bruscamente l’inserimento dell’avversario che si stava involando verso la porta.

Rosso diretto, non per chiara occasione da rete in quanto non era ultimo uomo, ma per la gravità dell’intervento. Poi l’Angers, come detto, ha vinto 1-0 con gol di Bentaleb al 43′, che ha resistito nonostante il rosso a Boufal che ha pareggiato gli uomini in campo nel secondo tempo. Un’espulsione da record per Todibo, accostato parecchie volte alle italiane, dall’Inter al Milan e la Roma. Nove secondi era infatti anche il tempo impiegato per un rosso ‘lampo’ nel 2017 in un Rosario Central-Godoy Cruz.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.