“Sei pazzo?”. La curiosa risposta di Richarlison sulla lite Conte-Tuchel

Richarlison ha vissuto ovviamente da vicino la famosa lite dello scorso agosto tra Antonio Conte e Thomas Tuchel

Dopo le scintille dell’ultimo incrocio tra Chelsea e Tottenham dello scorso 14 agosto, non vi sarà un secondo round – almeno per il momento – tra Antonio Conte e Thomas Tuchel. A causa dell’esonero dell’allenatore tedesco dalla panchina ‘Blues’, i due tecnici non avranno modo di incrociarsi a stretto giro.

"Sei pazzo?". La curiosa risposta di Richarlison sulla lite Conte-Tuchel
Richarlison ©LaPresse

Una lite, quella tra i due allenatori, che ha fatto in pochissimo tempo il giro del mondo, soprattutto per la grande ferocia mostrata da entrambi nel faccia a faccia di fine gara. Che tra i due non vi fosse una grande simpatia era cosa nota, ma in pochi si sarebbero immaginati di assistere ad una scena del genere durante una match così importante tra due formazioni rivali come Chelsea e Tottenham.

Gli stessi calciatori, come raccontato da Richarlison ai microfoni di ‘FourFourTwo’, non si erano resi conto in presa diretta della portata della lite che aveva coinvolto i due allenatori. Solamente al triplice fischio, una volta rientrati negli spogliatoi, i giocatori del Tottenham sono riusciti a recuperare le immagini dello scontro tra i tecnici. “In quel momento eravamo presi dalla partita, quindi abbiamo visto cosa è successo tra loro in video nello spogliatoio”, ha spiegato l’attaccante.

"Sei pazzo?". La curiosa risposta di Richarlison sulla lite Conte-Tuchel
Conte Tuchel ©LaPresse

Richarlison che ha comunque giustificato la reazione mostrata dal suo allenatore: “È abbastanza normale nel calcio, le cose succedono continuamente tra i giocatori, quindi può succedere anche agli allenatori. Tutti si calmano e vanno avanti. Ma è stato divertente vedere quel confronto tra due allenatori. Il nostro non ha paura degli scontri, vero?”.

L’ex Everton, però, ha ribadito di non aver avuto assolutamente modo di scherzare o solamente ricordare l’accaduto con lo stesso Conte, rispondendo con queste parole: “Se ne abbiamo riso con l’allenatore? Sei pazzo? Non c’era nessuna possibilità di farlo, andiamo. Tu ci proveresti con qualche battuta? Io di certo no”.

Una risposta, quella di Richarlison, che spiega perfettamente come Antonio Conte venga rispettato all’interno dello spogliatoio ‘Spurs’. “Ma queste cose sono positive per il calcio. I tifosi lo adorano. È un privilegio vivere partite così importanti, come Tottenham contro Chelsea, Brasile contro Argentina ed Everton contro Liverpool”, ha chiuso l’attaccante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.