Leone in campo, il calciatore quasi sviene dalla paura – VIDEO

Sta facendo il giro del web e dei social network il filmato in cui si vede il calciatore che è in buona compagnia, ma di un animale che a dire il vero terrorizzerebbe chiunque. Da come avete ben potuto notare dal titolo stiamo parlando del leone che ha spaventato non poco l’atleta in questione. Guardare per credere se avete ancora dei dubbi in merito.

Come riportato in precedenza è bastato un post pubblicato dalla pagina ufficiale della società per fare in modo che il contenuto diventasse virale in pochissimo tempo. D’altronde non si tratta affatto di un mistero visto che non sarebbe affatto la prima volta che si verifica una cosa del genere. Anche se, a dire il vero, notare un calciatore in compagnia di un animale della foresta è una vera e propria rarità. Tanto è vero che, da come potrete notare anche voi, il soggetto in questione ha decisamente paura. Tanto è vero che è scattato proprio come fa sul terreno di gioco quando deve difendere e contrastare i suoi avversari. Pronti per visionare il tutto?

Pallone Serie A © LaPresse

Manolas alle prese con un leone, il filmato fa il giro del web

Il, calciatore in questione è una vecchia conoscenza del calcio italiano. Stiamo parlando di Kostas Manolas che, da pochi giorni, è diventato ufficialmente un nuovo calciatore dello Sharaj. Se non avete idea di che squadra sia ve lo diciamo subito: si tratta di un club degli Emirati Arabi Uniti. La stessa che ha acquistato Miralem Pjanic dal Barcellona. Sicuramente i due calciatori in questioni saranno andati lì per il “progetto”. Non è questo, però, l’argomento che ci interessa visto che ne è decisamente un altro e riguarda la presentazione da parte del difensore greco. La sua avventura, a quanto pare, non è iniziata affatto nel migliore dei modi e lo si capisce chiaramente dal fatto che lo stesso ha dovuto affrontare un leone per le foto di rito con la nuova maglia. Solo che qualcosa è andato decisamente storto.

Manolas, l’avventura con lo Sharaj non inizia bene: colpa di un…leone – VIDEO

Tre secondi. Tanto sono bastati per il calciatore ad allontanarsi dal leone che aveva fatto sentire la sua presenza con un ruggito incredibile. Tanto è vero che lo stesso non lo ha neanche guardato in faccia ed ha cercato la via di fuga scavalcando i nastri di sicurezza. Sicuramente un filmato divertente, ma non per Manolas che si sarà “fatto sotto” sicuramente dalla paura.