Rivoluzione Juventus, paga lui: appena arrivato, subito addio

Si profila una rivoluzione in casa Juventus in vista della prossima stagione con alcuni calciatori importanti che sembrano destinati a lasciare la squadra di Massimiliano Allegri. Cambio di strategia di calciomercato in casa bianconera con la ‘vecchia signora’ che è intenzionata a non trattenere un giocatore arrivato durante la scorsa sessione di trattative.

La Juventus è pronta a cambiare strategia in sede di mercato in vista della prossima stagione andando a risparmiare sull’ingaggio di un calciatore importante che non verrà trattenuto in bianconero. Secondo quanto affermato da La Gazzetta dello Sport, Massimiliano Allegri avrebbe dato l’ok all’addio di un giocatore in vista di giugno.

Calciomercato Juventus, addio in programma
Allegri © LaPresse

Calciomercato Juventus, Paredes verso l’addio

Secondo quanto affermato da La Gazzetta dello Sport, Leandro Paredes non dovrebbe restare a disposizione di Massimiliano Allegri in vista del prossimo campionato. Il giocatore argentino, arrivato dal PSG durante la scorsa estate, non è un punto fermo della squadra del tecnico livornese ed il prossimo rientro dall’infortunio di Pogba rischia di togliere ulteriore spazio all’ex calciatore della Roma. L’esplosione di giovani come Miretti e Fagioli hanno aumentato la concorrenza in casa bianconera con i due giovani che sono riusciti ad imporsi conquistando un posto da titolare. Ora per l’argentino potrebbe profilarsi un ritorno a Parigi in vista di giugno con la Juventus che risparmierà una bella somma per il cartellino e per l’ingaggio.

Le strategie della Juventus per l’attacco

La Juventus dovrà valutare anche quelle che saranno le strategie per l’attacco in vista del prossimo campionato. Vlahovic sarà confermato al 100% mentre dovranno essere valutate le posizioni di Milik e Kean che in questo periodo stanno facendo bene considerata anche l’assenza del centravanti serbo. Il polacco è in prestito dal Marsiglia fino a giugno con la Juventus che potrà assicurarsi il riscatto per una cifra tutto sommato contenuta. Da capire invece il futuro del classe 2000 italiano che ha riconquistato posti nelle gerarchie del tecnico in queste ultime settimane. Il giocatore ha diversi estimatori soprattutto all’estero ma le ultime prestazioni stanno facendo salire le sue quotazioni nella società bianconera.

Sul fronte rinnovi invece vanno valutate le posizioni di Cuadrado ed Alex Sandro. I due sono due perni della squadra di Allegri che sta rimontando posizioni in classifica ma non ci sono ancora trattative per i rinnovi. Verso l’addio invece Rabiot e Di Maria con i due che potrebbero trovare migliori offerte altrove, il primo in Premier League ed il secondo con un ritorno in Argentina.