Pioli non lo vuole più: il Milan lo ‘caccia’ ed addio rossoneri

Novità sul fronte calciomercato per quello che riguarda il Milan. I rossoneri sono pronti a salutare un proprio calciatore che non rientra nei piani di Stefano Pioli per la seconda parte di stagione. Maldini e Massara hanno ricevuto ben chiaro il messaggio dal tecnico che con le sue scelte non ha lasciato dubbi. Addio in arrivo quindi per il club meneghino.

Ci sono diversi calciatori che potrebbero lasciare il Milan durante la prossima sessione di calciomercato. Uno di questi sembra essere certo di non tornare a Milanello in vista di gennaio. Il tecnico ha lasciato capire bene le sue preferenze in mezzo al campo e la cessione appare inevitabile.

Calciomercato Milan, Pioli manda via un giocatore
Pioli © LaPresse

Calciomercato Milan, primo addio ad un passo: via Bakayoko

Stefano Pioli ha fatto le sue scelte durante la prima parte di stagione ed il calciomercato del Milan sarà incentrato su quelli che sono stati i segnali del tecnico rossonero. Durante i colloqui avuti con la dirigenza, l’allenatore ha lasciato intendere di non voler trattenere ancora a Milanello Bakayoko con il francese che non rientra nei piani. Il giocatore è in prestito dal Chelsea fino al giugno del 2023 ma l’intenzione della società è quella di lasciarlo andare via prima. Un affare non semplice considerato il fatto che il mediano ha un alto ingaggio che le squadre interessate al suo cartellino, non sono disposte a pagare. Il Chelsea dal canto suo non vuole riportarlo a Londra, essendo però disposto a trovargli una nuova sistemazione.

Calciomercato Milan, Bakayoko va via
Bakayoko © LaPresse

Due squadre italiane su Bakayoko

Un cambio di maglia appare la soluzione migliore per il giocatore francese che deve rilanciare la carriera dopo due stagioni non semplici. Per farlo il Milan sta valutando diverse piste, offrendo il giocatore a molte società. In Italia ci sono Bologna e Salernitana che pensano al suo ingaggio anche se i rossoneri dovrebbero prendersi carico di gran parte dell’ingaggio dell’ex Monaco. Una soluzione non semplice considerato l’alto stipendio del classe 1994. Pioli dal canto suo ha fatto capire di non voler puntare sul giocatore per il futuro così come un altro mediano sembra destinato all’addio. La maggior considerazione di Vranckx da parte del tecnico rossonero ha fatto scendere Adli nelle gerarchie con il francese destinato a cambiare aria.

Il giovane classe 2000 non sta trovando spazio e Maldini e Massara sono intenzionati a vederlo giocare con continuità altrove per poi valutarne il profilo alla fine del campionato. Quello che appare certo è che il Milan dovrà cedere prima di acquistare per liberare posti nella rosa a disposizione di Pioli.