Colpo magistrale a centrocampo: Casadei torna in Serie A

Il calciomercato di gennaio potrebbe vedere un ritorno a sorpresa in Italia, quello di Cesare Casadei. Passato al Chelsea nella scorsa estate per una cifra intorno ai 15 milioni di euro più 5 di bonus. Il giovane talento però potrebbe tornare durante la prossima sessione di trattative per giocare nel nostro campionato.

Il suo trasferimento in estate ha fatto molto discutere. La cessione del talento classe 2003 da parte dell’Inter al Chelsea per 15 milioni più bonus ha diviso i tifosi. In molti hanno pensato ad un capolavoro di Marotta per quello che è un giocatore che non aveva ancora esordito in Serie A, altri invece avevano paura di vivere un nuovo ‘affare Zaniolo’ se non peggio.

Calciomercato, Casadei verso la Serie A
Casadei

Calciomercato, Casadei piace a Torino, Bologna e Spezia

Il giovane talento italiano è finito nel mirino di diverse squadre di Serie A. Torino, Bologna e Spezia stanno prendendo informazioni sul centrocampista, intente a prelevarlo in prestito per la seconda parte di campionato. I granata lo avevano trattato all’interno dell’affare Bremer che poi è stato ceduto alla Juventus. I rossoblu sono alla ricerca di un rinforzo in mezzo al campo ed i liguri garantirebbero un posto da titolare da qui al termine della stagione. La decisione spetta al Chelsea che al momento sta utilizzando il ragazzo nella squadra giovanile dove sta mostrando tutte le sue qualità. L’intenzione dei londinesi è quella di inserirlo piano piano nella prima squadra ma anche la possibilità di vederlo giocare con continuità alletta la società inglese.

Casadei ha dato inizio al sogno azzurro

Nel frattempo le qualità del ragazzo non sono passate inosservate a Roberto Mancini con il ct della nazionale italiana che lo ha chiamato per lo stage appena terminato. Classe 2003 è considerato uno dei maggiori talenti nel suo ruolo con gli addetti ai lavori che lo vedono come prossima colonna della nazionale italiana. Ora resta da capire se il Chelsea preferirà farlo crescere all’interno delle proprie strutture, iniziando a convocarlo con continuità in prima squadra o in alternativa cederlo in prestito per sei mesi dandogli la possibilità di giocare ‘tra i grandi’. Una decisione verrà presa probabilmente già prima della fine del 2022 con il calciatore che si sta ambientando al meglio a Londra ed attende di diventare una parte importante della prima squadra.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Cesare Casadei (@_cesarecasadei_)

Nel frattempo il Chelsea è protagonista del mercato del Milan. I rossoneri infatti vorrebbero interrompere il prestito di Bakayoko che dovrebbe restare a Milano fino al giugno di quest’anno mentre si parla anche di Leao che continua a rifiutare le proposte di rinnovo. Sempre viva la pista Ziyech per il club meneghino con il marocchino che però chiede troppo.