Juventus, che sgarbo ai nerazzurri: colpaccio inatteso

Juventus, un vero e proprio sgarro nei confronti del club nerazzurro. La dirigenza bianconera non ha alcuna intenzione di perdere altro tempo e sta seriamente pensando su come rinforzarsi in quel reparto del campo. In particolar modo su quella fascia che, fino a pochi mesi fa, ha dato un bel po’ di problemi al tecnico Massimiliano Allegri

La ‘Vecchia Signora’ vola sulle ali dell’entusiasmo dopo che la stessa ha ottenuto ben otto vittorie di fila consecutive in campionato. Un balzo importante, in classifica, in Serie A che l’ha portata a pari punti con il Milan anche se distante dalla capolista Napoli di ben sette punti. Proprio contro i partenopei di Luciano Spalletti, però, è in programma la prossima sfida di campionato. Un vero e proprio big match quello che si disputerà allo stadio ‘Diego Armando Maradona‘ dove ci sarà il tutto esaurito per una delle partite più interessanti della diciottesima giornata. Nel frattempo, però, in casa bianconera si parla anche di calciomercato. Soprattutto quello in entrata. Anche se l’appuntamento in questione è rimandato nella prossima sessione estiva.

colpaccio della juventus
Federico Cherubini © LaPresse

Juventus, si pensa già a giugno in casa nerazzurra

Nonostante i vertici alti della Juventus abbiano dato le dimissioni più di un mese fa, in casa bianconera si continua a lavorare. Non solamente per quanto riguarda il presente, ma soprattutto in futuro. Come riportato in precedenza si discuterà di un possibile arrivo dal club nerazzurro di un calciatore che piace e non poco al direttore sportivo Federico Cherubini. Lo stesso che lo sta monitorando già da un paio di settimane e che, ultimamente, è stato protagonista con la sua nazionale in vista dell’ultima Coppa del Mondo che si è disputata in Qatar. L’atleta in questione piace e non poco alla dirigenza che è pronta a presentare una offerta irrinunciabile per lui.

Juventus, occhi su Maehle dell’Atalanta

Nel corso dell’ultimo match di campionato è rimasto, per tutti i 90 minuti, in panchina ad osservare i suoi compagni di squadra battere al Dall’Ala il Bologna di Thiago Motta. Joakim Maehle piace, e non poco, alla dirigenza bianconera che sta seriamente pensando a lui sulla fascia destra. Proprio un ruolo delicato che vedrà la partenza, a fine stagione, da parte di Juan Cuadrado che non rinnoverò il proprio accordo con la società. Per il costo del cartellino dell’esterno danese servono almeno 20 milioni di euro. Anche se anche altri club esteri lo hanno fortemente puntato.