Favola Vicario, adesso è asta: affare da Champions

Guglielmo Vicario, anche in questa stagione, si sta confermando come uno dei migliori portieri di questo campionato. Non è assolutamente un mistero che il suo nome sia andato a finire nell’agenda di moltissimi top club che lo hanno puntato fortemente per la prossima stagione. Adesso il calciatore sogna il passaggio nella grande

Potrebbe partire seriamente un’asta nei suoi confronti. L’Empoli non può fare altro che ascoltare le richieste che arriveranno nei confronti di uno dei suoi gioielli. Anche perché risulterebbe davvero molto complicato frenare le ambizioni ed il sogno del classe ’96 che spera un giorno di giocare in un top club. Adesso non c’è solamente una squadra interessata, ma addirittura due. Le stesse che sono pronte a darsi battaglia fino all’ultimo euro per aggiudicarsi il suo cartellino. I toscani hanno fatto chiarezza: per il momento vale almeno 20 milioni di euro. Anche se non è assolutamente da escludere il fatto che il prezzo possa lievitare, ancora di più, nei prossimi mesi. Soprattutto per come andrà a finire il campionato con gli azzurri.

Ora è asta
Guglielmo Vicario © LaPresse

Vicario, adesso sogna il passaggio nella big

Come riportato in precedenza, anche in questo campionato sta dimostrando a tutti le sue importanti qualità tra i pali. In molte occasioni ha salvato i suoi da sconfitte certe. Interventi miracolosi che gli sono valsi addirittura l’assegnazione del “migliore in campo”. Non fatevi ingannare dai 22 gol incassati in 18 partite, anche perché in 6 match è riuscito a mantenere la porta inviolata. Parando davvero tutto quello che c’era da parare. Tanto è vero che le sue ottime prestazioni non sono per nulla passate inosservate agli occhi di un top club estero che lo vorrebbe già a gennaio. Difficile, però, che l’Empoli lo ceda a stagione in corso. Anche perché, grazie alle sue parate, potrebbe arrivare un’altra grande salvezza come quella dello scorso anno. Arrivata anche grazie ai suoi interventi da 10 in pagella.

Germania o Italia? Il futuro del portiere è ancora da scrivere

Potrebbe partire una vera e propria asta per Guglielmo Vicario. Non è affatto un mistero che il Bayern Monaco, per il dopo Manuel Neuer, abbia deciso di puntare sull’italiano. Così come non lo è il fatto che anche la Juventus ci pensa seriamente, nel caso in cui lo stesso Szczesny dovesse accomodarsi nuovamente in panchina per fare il secondo. In ogni caso, per il nativo di Udine, si tratterebbe del coronamento di un sogno dopo tantissimi sacrifici fatti.