Ziyech, ora cambia tutto: blitz decisivo e colpo last minute

Il futuro di Hakim Ziyech potrebbe cambiare. Ed anche nella maniera più clamorosa possibile. Dopo che si era sparsa la notizia di una sua cessione dal Chelsea in molti hanno mostrato interesse verso il trequartista. Tanto è vero che il suo nome era stato orientato verso il nostro Paese con alcune big pronte a darsi battaglia sul costo del cartellino suo 

Non è affatto un mistero che il calciatore sia stato uno dei protagonisti assoluti dell’ultima Coppa del Mondo che si è disputata in Qatar, Con il suo Marocco è arrivato ad un quarto posto che sa di storia. Una impresa incredibile, terminata solamente con la sconfitta in semifinale rimediata contro i vicecampioni della Francia. In quella occasione il suo cartellino è aumentato ulteriormente. Per la gioia dei ‘Blues’ che aspettano solamente l’offerta più convincente. In modo tale da poter cedere, in maniera definitiva, il loro tesserato. Come riportato in precedenza, però, si stava appunto parlando di Serie A per lui. Anche se si tratta di una ipotesi, almeno per il momento, non fattibile. Ed il motivo è fin troppo evidente.

Altro che Italia
Hakim Ziyech © LaPresse

Ziyech, addio al Chelsea confermato: dove andrà?

Saranno ultimi giorni di mercato invernale davvero entusiasmanti. Il nome che spicca in questa sessione non può che essere quello del fantasista marocchino. Il calciatore è in uscita dal Chelsea che, per il costo del suo cartellino, vuole almeno 30 milioni di euro. Non è affatto un mistero che l’atleta desideri avere più spazio in squadra. In questi ultimi anni non ha convinto del tutto prima Tuchel ed ora anche Potter. Nell’ultimo Mondiale ha fatto vedere tutta la sua classe. Proprio come ai tempi dell’Ajax. In Italia continuano a rimanere alla finestra non solamente la Roma, ma soprattutto il Milan. Entrambe tenteranno di presentare una offerta convincente. Anche se l’ombra di un qualcosa di negativo è proprio dietro l’angolo.

Ancora Premier League per il fantasista?

Il Chelsea vuole cederlo, ma preferirebbe farlo all’estero. Anche perché, sulle sue tracce, si sarebbe fiondato prepotentemente il ricchissimo Newcastle. Poi arriva il Tottenham di Antonio Conte che segue con interesse la vicenda. I ‘Blues’, però, allo stesso tempo non hanno alcuna intenzione di cederlo ad una dirette concorrente del proprio campionato. Ed è per questo motivo che spera di poter ricevere una offerta importante dall’estero. In modo tale da farlo partire, ma di non incontrarlo più in Premier League.  Saranno giorni a dir poco infuocati.